Maschera
Maschera

LA CERAMICA DI MONDOVÌ
CHIUSA PESIO

"Società Ceramica Piemontese" - Chiusa Pesio

L’architetto di Cuneo Michele Giordana trasformò nel 1833 un frantoio per noci a Chiusa Pesio in fabbrica di terraglia dolce, che nel 1836 cedette a Giuseppe Barberis, figlio di Ignazio, proprietario delle cave di Vico.  I fratelli Salvatore e Giovanni Battista Gabutti acquistarono nel 1866 la fabbrica, ingrandendone le strutture e ammodernando gli impianti. Nel 1927 La S.A. Ceramica Piemontese trasformò il prodotto da terraglia “tenera” in “semiforte”. Nel dopoguerra si costituì una nuova società che orientò decisamente la produzione verso la terraglia forte. Dal 1965  il biscotto fu fornito dalla fabbrica di Vicoforte Moline, in seguito direttamente aggregata alla fabbrica di Chiusa Pesio. La fabbrica ha chiuso nel 1984.

Navigazione tra le manifatture

Condividi

 
images/slice/laCeramica/laCeramica00.jpg images/slice/laCeramica/laCeramica03.jpg images/slice/laCeramica/laCeramica01.jpg images/slice/laCeramica/laCeramica04.jpg images/slice/laCeramica/laCeramica02.jpg